La migliore bicicletta elettrica

 

bicicletta elettrica

 Un super Bicicletta Elettrica, la via di mezzo tra’ una motocicletta e una supercar Novita’ 2105 conosciamo da vicino la Concept Rimac One

Una bici elettrica che affonda le radici nel cuore di una supercar, per l’esattezza della Concept Rimac One da 1 milione di dollari. Inedita via di mezzo tra moto e bici elettrica, l’intrigante e potente Greyp G12 pesa 49 kg ed è l’ultima evoluzione della Greyborg, la potente mountain bike elettrica realizzata nel tempo libero da Zvonimir Sucic, ingegnere meccanico che lavora nella fabbrica delle supercar Rimac. A fare diversa la Rimac Greyp G12 è anche la dotazione dell’interfaccia con il pilota, simile ad un tablet elettronico touchscreen da 5 pollici, che permette di passare, sfiorandolo con le dita, da una modalità all’altra e di visualizzare dati come velocità e potenza impiegata, durata della batteria e autonomia stimata, in base all’utilizzo di energia al momento del rilevamento. Il display integra anche un sensore-rilevatore di impronte digitali che può identificare fino a 50 utenti e a cinque dita per utente. Con lo stesso lettore il pilota può cambiare modalità di utilizzo in tempo reale o accedere ad altre funzioni. Il telaio della G12 è composto da una struttura in acciaio ad alta resistenza, con una carrozzeria in fibra di carbonio.

Per il mantenimento della carica energetica della batteria, la G12 è equipaggiata con un sistema di frenata rigenerativa. La trasmissione è affidata a un planetario variatore a due velocità, mentre le sospensioni anteriore e posteriore hanno escursioni, rispettivamente, di 180 e 110 millimetri. La G12 può funzionare nella modalità a pedali, come una normale bicicletta. Le prestazioni più sorprendenti, però, vengono fuori attivando la funzione assistita dal motore elettrico che trasforma la G12 in un’autentica moto off road elettrica dalle prestazioni esuberanti. Nella marcia con motore elettrico il pilota della Greyp G12 può scegliere tra diverse modalità di guida.

Con la modalità ‘Street’ la velocità massima è limitata a circa 25 km/h. Un limite dovuto al fatto che negli Stati Uniti i veicoli a motore che superano i 25 km/h sono considerati motociclette e assoggettati a diverse regole di circolazione. Più divertente e acrobatica la funzione ‘Eco’, con cui il motore produce il massimo livello di efficienza energetica e potenza. La funzione Eco permette accelerazioni brucianti fino alla velocità massima di 65 km/h. Secondo il costruttore una ricarica da 64 Volt per la batteria da 1,3 kWh al fosfato agli ioni di ferro è sufficiente per un’autonomia di 120 km con il solo uso del motore, mentre la ricarica richiede 80 minuti da una convenzionale presa domestica.



Sono l’autore del primo blog sulle biciclette elettriche Blogger e Seo mi occupo di informazione e di marketing sul Web Carta Stampata e Radio da ben 23 anni. Rimani in contatto con Biciclette elettriche.net

Facebook   

Leave a Reply

*

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.